Login

Sign Up

After creating an account, you'll be able to track your payment status, track the confirmation and you can also rate the tour after you finished the tour.
Username*
Password*
Confirm Password*
First Name*
Last Name*
Birth Date*
Email*
Phone*
Country*
* Creating an account means you're okay with our Terms of Service and Privacy Statement.
Please agree to all the terms and conditions before proceeding to the next step

Already a member?

Login

Pavia, il fascino delle Langhe, la Valle d’Aosta e le meraviglie ai piedi del Monte Bianco

APERTE le ISCRIZIONI
.€ 820
Nome completo*
Indirizzo email*
Testo*
* Accetto i termini e la Privacy Policy.
Please agree to all the terms and conditions before proceeding to the next step
Save To Wish List

Adding item to wishlist requires an account

2609

Perché prenotare da Elisir Travel?

  • Prezzo Garantito
  • Assistenza Clienti
  • Viaggi Unici

CHIAMA ORA

Per informazioni, richieste e prenotazioni, puoi chiamarci direttamente a questo numero:

+39 086227703

info@elisirtravel.com

  • 6 giorni
  • dal 19/07/24 al 24/07/24
  • Partenza da L'Aquila

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE EURO 820,00

SUPPLEMENTO EURO 200,00
** le camere singole disponibili sono contingentate pertanto dopo un certo numero il costo del supplemento potrebbe aumentare

 

 

Scarica il PDF del viaggio

Luogo di Partenza

partenza dal piazzale antistante il cento commerciale Meridiana 

05.00

Orario di Partenza

ritrovo dei partecipanti alle ore 04.50

La quota comprende

– Viaggio in pullman G/T A/R e per escursioni della ditta Chiarelli Viaggi sas;
– Sistemazione in hotel ***/**** stelle in camere doppie con servizi privati;
– Trattamento di mezza pensione come descritto in programma;
– Guida per la visita di: Pavia, Langhe, Forte Bard, Aosta, Castello di Fenis, Grazzano Visconti;
– Accompagnatore per l’intero viaggio;
– Organizzazione tecnica di Elisir Travel Service srl;
– Pedaggi, parcheggi, tasse d’ ingresso (ZTL) e tutto quanto di competenza del trasportatore;
– Assicurazione RC di 50 milioni di euro relativa al trasporto;
– Iva.

La quota NON comprende

Mance, bevande, pranzi non indicati nel programma, ingressi in genere, tasse di soggiorno (se ed ove previste), biglietto della “Skyway Mountain” e tutto quanto non espressamente menzionato nel presente programma.

N.B.: La Valkiria by Elisir Travel Service si riserva il diritto di apportare eventuali modifiche al programma qualora lo ritenga tecnicamente necessario. Tali modifiche non cambierebbero sostanzialmente il programma stesso.

Foto
Itinerario

1° GIORNO05/08/2024

Partenza dal piazzale antistante il centro commerciale Meridiana alle ore 05.00. Viaggio in autostrada con soste lungo il percorso per il pranzo libero e arrivo nel pomeriggio a Pavia, antica città sul Ticino, non lontana dalla confluenza di questo nel Po. Città ricca di monumenti è estremamente interessante per la sua Certosa, uno dei massimi monumenti rinascimentali Lombardi. Visita con guida. Nel tardo pomeriggio partenza per la sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

2° GIORNO06/08/2024

Dopo la prima colazione, partenza per la visita delle Langhe: un giro attraverso questa vasta regione collinare tra Torino e Alessandria, tutta ad ampie dorsali asciutte e ventilate, ricoperte da ricchi vigneti e sparse di borghi e castelli, in amenissimo paesaggio. La visita può cominciare da Alba, cittadina di impronta medioevale e maggior centro delle langhe. Visita guidata della città e proseguimento del viaggio per Guarene, dominata da un castello settecentesco e giardino all’italiana; Grinzane Cavour con massiccio castello dei Cavour oggi sede di un’enoteca Regionale; Serralunga d’Alba con turrito castello del 13° sec.; la Morra, panoramico centro vinicolo. Pranzo libero in corso di visita ed in serata rientro in hotel. Cena e pernottamento.

3° GIORNO07/08/2024

Dopo la prima colazione, partenza per Forte Bard, complesso fortificato fatto riedificare nel 19° secolo da Casa Savoia sulla rocca che sovrasta il borgo di Bard. Dopo un lungo periodo di abbandono, il forte è stato totalmente restaurato con interventi ispirati al design e al recupero conservativo: è stato aperto ai visitatori nel gennaio 2006. Attualmente ospita esposizioni di arte antica, moderna, contemporanea e di fotografia. Incontro con la guida e visita alla struttura. Pranzo libero e proseguimento del viaggio per Aosta e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

4° GIORNO08/08/2024

Dopo la prima colazione, partenza per l’escursione a Courmayeur che si estende ai piedi del massiccio del Monte Bianco, in un anfiteatro verdeggiante cinto da foreste di conifere, montagne e ghiacciai. Pur essendo una località turistica di rilevanza internazionale, Courmayeur conserva un’atmosfera alpina autentica, che si avverte sia passeggiando tra i negozi del centro sia nei villaggi che circondano l’abitato principale e che si spingono fino alla testa della valle centrale, dove la Dora della Val Veny e la Dora della Val Ferret confluiscono nella Dora Baltea. L’atmosfera alpina si ritrova anche negli alberghi e nelle altre strutture ricettive, dall’albergo di lusso al rifugio alpino e al campeggio, nei caffè storici del centro e nei ristoranti sulle piste. Giornata dedicata all’esci5rsione sul Monte Bianco o in alternativa alla visita libera di Courmayeur dove di n notevole interesse sono: la Chiesa parrocchiale dei Santi Pantaleone e Valentino, il cui campanile, verosimilmente edificato tra l’XI e il XII secolo, ha una cuspide, modificata in un secondo tempo ed esempio rarissimo in Valle d’Aosta, a forma di tiara a ricordo, sembra, del soggiorno dei papi ad Avignone. Il tempio, risalente al Settecento, ospita, tutti del XVIII secolo: un interessante altare maggiore in marmo nero, una tela raffigurante il martirio di San Sebastiano e una singolare tela ex voto, che si ispira all’invasione da parte delle truppe francesi della Valle d’Aosta, invasione che risparmiò Courmayeur. Il Museo Alpino Duca degli Abruzzi, per conoscere le grandi imprese che hanno segnato la storia dell’alpinismo.

Dalla terra al cielo, un viaggio per tutti
Skyway Monte Bianco è una meraviglia tecnologica e ingegneristica, un orgoglio tutto italiano. La costruzione di questa funivia sfida le leggi della natura avvicinando l’uomo alla montagna e al cielo, in un viaggio che permette di allargare gli orizzonti e superare i confini. Nasce da una visione diversa e avveniristica rispetto alle funivie precedenti, con l’obiettivo di creare un’esperienza a 360° di ascesa verticale. Grazie alla funivia, la salita da Courmayeur a Punta Helbronner (3.466 m) è un’esperienza straordinaria alla portata di tutti purché non sia sconsigliata la permanenza ad alta quota.

Il percorso della funivia Skyway
L’impianto è stato inaugurato nel 2015 e comprende 3 stazioni in bellissime strutture di vetro e acciaio che si inseriscono armoniosamente nell’ambiente circostante: Courmayeur/The Valley (1.300 m), Pavillon/The Mountain (2.173 m) e Punta Helbronner/The Sky (3.466 m).

1° stazione COURMAYEUR / The Valley (1.300 m)
Il sogno ha inizio a Courmayeur, a 1.300 metri di quota, con l’ascesa verso la vetta più alta delle Alpi. Nella prima stazione di Skyway Monte Bianco potremo trovare un bar dove effettuare una sosta per un caffeè o per una seconda colazione.

2° stazione PAVILLON / The Mountain (2.173 m)
A 2.173 metri di altitudine la montagna si presenta in tutta la sua bellezza, panorami mozzafiato e natura incontaminata: qui un’ampia terrazza regala una vista a 180° sul Monte Bianco e sulla Val Veny. All’interno della stazione Pavillon sono disponibili spazi di ristoro come il Mountain bar e il ristorante Alpino, ma anche sale il Cinema Alpino in grado di accogliere fino a 150 persone e la sala La Verticale con circa 70 posti. Assolutamente da non perdere anche la Cave Mont Blanc che sperimenta la vinificazione in alta quota, la Skyway boutique dove trovare l’idea giusta per un regalo e l’Hangar 2173, nei locali della vecchia stazione, dove scoprire la storia delle funivie. In estate il giardino botanico Saussurea con le sue 900 specie provenienti da tutto il mondo.

3° stazione PUNTA HELBRONNER / The Sky (3.466 m)
È il punto più basso del cielo, ma anche il punto più alto d’Italia, a 3.466 metri di altitudine. Raggiunta la terza stazione della funivia, dalla terrazza circolare “Osservatorio 360°” ci sembrerà di poter toccare le montagne tutt’intorno. La vista spazia sui “quattromila” delle Alpi Occidentali: potrete ammirare le vicine cime del massiccio del Monte Bianco, Il Monte Rosa, il Cervino, Il Gran Paradiso ed il Grand Combin.  All’interno troveremo la libreria più alta d’Europa de la Feltrinelli, che ogni anno riceve lettori e viaggiatori curiosi da tutto il mondo; la sala cristalli che accoglie i gioielli di queste montagne; la sala “Monte Bianco” che permette di ammirare uno scenario fantastico anche nelle giornate fredde e ventose; lo “Sky Vertigo” che regala la sensazione di camminare nel vuoto ed il Bistrot Panoramic che invita ad una pausa pranzo in quota per gustare gli autentici sapori della Valle d’Aosta. Pranzo libero e in corso di escursione.

Ritrovo di tutti i partecipanti del gruppo, rientro in hotel per cena e pernottamento.

5° GIORNO09/08/2024

Dopo la prima colazione, partenza per la visita guidata al capoluogo di regione, Aosta, posta lungo la valle della Dora Baltea, anticamente detta la Roma del Nord per il valore dei suoi monumenti. Visita guidata e pranzo libero. Nel pomeriggio partenza per la visita del Castello di Fénis, situato nell’omonimo comune uno dei più famosi manieri medievali della Valle D’Aosta. Noto per la sua architettura scenografica, con la doppia cinta muraria merlata che racchiude l’edificio centrale e le numerose torri. Il castello è una delle maggiori attrazioni turistiche della Valle.  In serata rientro in hotel per cena e pernottamento.

6° GIORNO10/08/2024

Dopo la prima colazione, partenza per il rientro in sede con sosta a Grazzano Visconti, fortilizio situato nella provincia di Piacenza, costruito nel 1395 da Giovanni Anguissola, edificato in pietra e laterizio, è stato restaurato da Giuseppe Visconti di Modrone nel 1900. Visita guidata e dopo il pranzo libero, alle ore 15.00 massimo per il rientro in sede con soste lungo il percorso e arrivo previsto per le ore 23.00 circa.

Proceed Booking